Tirocini Professionali per Consulenti del Lavoro

TIROCINI PROFESSIONALI PER CONSULENTI DEL LAVORO
IN CONCOMITANZA CON L’ULTIMO ANNO DI CORSO:

Attivi per le province:

Accordo Consulenti del Lavoro Torino
Accordo Consulenti del Lavoro Verona

Accordo Consulenti del Lavoro Catanzaro
Accordo Consulenti del lavoro Roma
Accordo Consulenti del lavoro Firenze
Convenzione quadro

"La durata del tirocinio previsto per l'accesso alle professioni regolamentate non può essere superiore a diciotto mesi; per i primi sei mesi, il tirocinio può essere svolto, in presenza di un'apposita convenzione quadro stipulata tra i consigli nazionali degli ordini e il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca, in concomitanza con il corso di studio per il conseguimento della laurea di primo livello o della laurea magistrale o specialistica" (art. 9, comma 6 del D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, convertito in Legge 24 marzo 2012, n. 27); l'art. 6, comma 4, del D.P.R. n. 137 del 7 agosto 2012 recante la riforma degli ordinamenti professionali, a norma dell'art. 3, comma 5, del D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito con modificazioni, dalla Legge 14 settembre 2012, n. 148 esplicita che “il tirocinio può essere altresì svolto per i primi sei mesi, in presenza di specifica convenzione quadro tra il consiglio nazionale dell'ordine o collegio, il ministro dell'istruzione, Università e ricerca, e il ministro vigilante, in  concomitanza con l'ultimo anno del corso di studio per il conseguimento della laurea necessaria. I consigli territoriali e le Università pubbliche e private possono stipulare convenzioni, conformi a quella di cui al periodo precedente, per regolare i reciproci rapporti".

Gli Studenti interessati al Tirocinio Professionale presso Studi afferenti ad altri Ordini Provinciali dei Consulenti del Lavoro, possono contattare l’Ufficio Tirocini dell’Università (tirocini@unimarconi.it) che si attiverà per la stipula dei necessari Accordi esecutivi.

L'accordo tra gli Ordini dei Consulenti del Lavoro e l’Università degli Studi Guglielmo Marconi nasce per attuare la Convenzione quadro tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca, Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali e il Consiglio nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro per lo svolgimento del Tirocinio dei Consulenti del Lavoro in concomitanza con l'ultimo anno del corso di Studi Universitari.
DURATA DEL TIROCINIO PROFESSIONALE: 6 MESI PER UN TOTALE DI 480 ORE (CIRCA 20 ORE SETTIMANALI)
Condizioni per lo svolgimento del tirocinio professionale in concomitanza con l’ultimo anno del corso di studio

Per poter usufruire della convenzione lo studente deve:

  1. Essere iscritto all’ultimo anno di uno dei seguenti Corsi attivati presso l’Ateneo:
  • L14 Scienze dei Servizi Giuridici
  • L33 Scienze Economiche
  • L36 Scienze Politiche e delle Relazioni Interna
  • LM56 Scienze dell’Economia
  • LMG/01 Ciclo unico di Giurisprudenza
  •  Soddisfare i requisiti curriculari ed amministrativi previsti dalla Convenzione Quadro e dalla Convenzione esecutivi di seguito specificati:
  • Requisiti curriculari:

    1. almeno 18 CFU nell'area 12 Scienze giuridiche nell'ambito dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
    • IUS/01 - Diritto Privato
    • IUS/04 - Diritto Commerciale
    • IUS/07 - Diritto del Lavoro
    • IUS/10 - Diritto Amministrativo
    • IUS/12 - Diritto Tributario
    • IUS/14 - Diritto dell'unione Europea
  • almeno 12 CFU nell'Area 13 - Scienze economiche e statistiche nell'ambito dei seguenti settori scientifico-disciplinari:
    • SECS-P/01- Economia Politica
    • SECS-P/07 - Economia Aziendale
    • SECS-P/08 - Economia e Gestione delle Imprese
    • SECS-P/10 - Organizzazione Aziendale

    Tali crediti possono essere acquisiti sia attraverso gli esami curriculari obbligatori sia attraverso gli esami a scelta libera dello studente.

    Requisiti amministrativi:
    Possono chiedere di essere ammessi al periodo di tirocinio professionale, gli studenti iscritti all’ultimo anno dei corsi di laurea indicati, che hanno sostenuto e superato, rispettivamente, gli esami del 1° e del 2° anno per le lauree triennali, del 1° anno per le lauree magistrali, e tutti gli esami dei primi quattro anni che compongono il percorso formativo per le lauree a ciclo unico.

    MODALITÀ DI SVOLGIMENTO

    1. Gli studenti ammessi allo svolgimento del periodo di tirocinio, contemporaneamente alla frequenza dell'ultimo anno del corso di studi svolgeranno un periodo di tirocinio della durata di 6 mesi presso lo studio professionale di un consulente del lavoro regolarmente iscritto all'Albo ed in regola con la formazione continua obbligatoria. 
    2. Il periodo in oggetto corrisponderà a n. 480 ore di tirocinio (corrispondenti ad una media di 20 ore settimanali) da maturarsi presso lo studio individuato. 
    3. La programmazione, la verifica e la valutazione dell'attività svolta nel corso del periodo di tirocinio nonché l'accertamento dell'effettivo svolgimento del medesimo restano di competenza del Consiglio Provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, che vi provvederà secondo il regolamento già in vigore o che vorrà successivamente adottare.

    Il tirocinante/studente, ammesso alla frequenza dello studio, deve chiedere l'immediata iscrizione al registro dei praticanti tenuto dal competente Consiglio Provinciale dell'Ordine, nel rispetto delle disposizioni di cui al vigente Regolamento sul tirocinio obbligatorio per l'accesso alla professione di Consulente del Lavoro.

    COME ADERIRE

    Lo Studente deve:

    1. Compilare l'istanza/richiesta di Tirocinio Professionale e inoltrarla all'ufficio Tirocini dell’Università (entro e non oltre il 15 ottobre o il 15 marzo di ogni anno) via e-mail a tirocini@unimarconi.it
    2. L’ufficio, verificati i dati ed i requisiti dello studente, provvederà a trasmettere l’istanza al Referente Organizzativo del Consiglio territoriale dell’Ordine. Il Referente Organizzativo dell’Ordine Territoriale, accoglierà le richieste degli studenti inviate tramite l’Università, in numero non superiore alle disponibilità degli studi professionali raccolte semestralmente dallo stesso consiglio. Le istanze sono accolte in ordine cronologico di presentazione. Gli aspiranti tirocinanti potranno essere sottoposti ad un colloquio selettivo dai referenti organizzativi dell’Ordine o degli studi professionali.
    3. Dopo l’accettazione della richiesta da parte dell’Ordine e da parte dello Studio Professionale, lo studente potrà iscriversi al Registro dei Praticanti seguendo l’iter prestabilito dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro.
    4. Al termine del semestre, lo studente dovrà presentare all’ufficio tirocini la documentazione di completamento del tirocinio semestrale rilasciata dall’Ordine valevole anche ai fini del riconoscimento di eventuali CFU afferenti ad attività di stage/tirocinio presenti nel piano degli studi e non ancora maturati.

    PER INFORMAZIONI E CONTATTI

    Referente Organizzativo Ateneo
    Via Plinio, 44 – 00193 Roma
    e-Mail: tirocini@unimarconi.it 
    tel. 06 37725447 

    Referente Organizzativo Consiglio Provinciale Ordine Consulenti del Lavoro di Verona
    Corso Porta Nuova, 107 - 37122 Verona
    E-Mail: segreteria@consulentidellavoro.vr.it 
    tel. 045/8005065

    Referente Organizzativo Consiglio Provinciale Ordine Consulenti del Lavoro di Catanzaro
    Via Fiego Vicariato, snc - 88100 Catanzaro
    E-Mail: cpo.catanzaro@consulentidellavoro.it
    Tel. 0961/360372
    Lun – ven dalle 9.00 alle 12.00

    Referente Organizzativo Consiglio Provinciale Ordine Consulenti del Lavoro di Roma
    Via Cristoforo Colombo, 456 - 00145 Roma
    E-Mail: segreteria@cdlrm.it
    Tel. 06/89670177