Piattaforma didattica

 

Virtual Campus è la piattaforma didattica, accessibile dall’area riservata MyUnimarconi dove si svolgono tutte le attività relative alla formazione dello studente e dove  è possibile fruire dei servizi didattici  e dei contenuti relativi ai corsi di studio:

I Learning Objects (oggetti didattici)

Lezioni

Sono videolezioni a cura del Docente, il quale può avvalersi di strumenti tecnologici (PC, LIM - Lavagna Interattiva Multimediale, software didattici, simulatori, ecc.) e slideshow esplicativi che consentono un’esposizione più efficace.

Unità Didattiche

Si tratta di materiale testuale a supporto delle lezioni, costituito da moduli indipendenti aventi l’obiettivo di facilitare l’apprendimento. La fruizione di tale materiale didattico, quando previsto, può avvenire in duplice modalità, a video o in formato PDF.

Prove di verifica

Le prove di verifica possono essere di diversa tipologia:

  • A scelta multipla, a risposta multipla, vero/falso, mappe concettuali. Forniscono un feedback immediato che consente allo studente una verifica della propria preparazione, e costituiscono un utile strumento per orientare al meglio lo studio.
  • Esercitazioni a domanda aperta, questionari, ovvero domande/riflessioni proposte dal Docente, che consentono una risposta più articolata. L’elaborato o il risultato del questionario viene inviato automaticamente attraverso la piattaforma al Docente, che provvede ad inviare un feedback allo studente.
Aule virtuali

L’aula virtuale è l’ambiente dove avviene l’interazione diretta tra docenti e studenti, e che consente un apprendimento cooperativo e collaborativo.
Lo studente, attraverso il collegamento video, può interagire direttamente con il Docente, per approfondire specifiche tematiche, esporre dubbi relativi al corso e ricevere una risposta in tempo reale.

Simulazioni, Laboratori virtuali e Serious Games

Si tratta di ambienti virtuali che prevedono feedback formativo circa l’applicazione pratica dell’apprendimento. Simulazioni, Laboratori virtuali e Serious Games potenziano, anche attraverso la tecnica del gioco di ruolo, le competenze in una modalità di partecipazione attiva su un determinato tema.
Lo studente attraverso questo tipo di esperienza formativa è chiamato a produrre idee rispetto a un determinato compito, a trovare la soluzione a casi concreti, potendo verificare in tempo reale la correttezza delle scelte operate. L’obiettivo di questo tipo di attività è quello di integrare le nozioni acquisite con la pratica.
In sintesi, lo studente, attraverso le simulazioni, i laboratori e i serious games, sviluppa  la capacità di utilizzare le competenze teoriche nelle situazioni concrete, inerenti l’ambito professionale di riferimento.

Casi di Studio multimediali

Il Case Study è una storia sviluppata in forma narrativa multimediale.
Lo studente, immerso in una situazione verosimile,  è chiamato a formulare un’ipotesi interpretativa o a prendere decisioni adeguate alla risoluzione del caso.

Percorsi multidisciplinari o interdisciplinari

Un percorso multidisciplinare o interdisciplinare, attraverso il ricorso a interattività e multimedialità (testi, foto, illustrazioni, grafica, videografica, contributi audio/video di repertorio, ecc.), può costituire un approfondimento su precisi focus tematici di una disciplina favorendo la libera concettualizzazione ed il pensiero creativo.

Tutor disciplinare

Il tutor disciplinare orienta, facilita e ottimizza i processi apprendimento. Monitora l’andamento della classe, stimola l’apprendimento degli studenti e la loro partecipazione a tutte le attività formative.
Il tutor esplica la propria attività all’interno della piattaforma virtual campus ed è disponibile a contatti telefonici.

Supporto tecnico

In caso di difficoltà di natura tecnica nell’accesso o nella fruizione dei materiali didattici, lo studente può ricorrere all’Help desk, attraverso apposita messaggistica,  telefono o mail, che assicura assistenza guidata fino alla risoluzione del problema.