Docente di Sanità pubblica e medicina di comunità (MED/42)
Nel 1977  si è iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari. Dal 1978 al 1980 è stato allievo interno presso l’Istituto di Anatomia Umana Normale della medesima Università diretto dal prof. R. Amprino. Dal 1981 è stato allievo interno presso l’Istituto di Pediatria Clinica e Preventiva della medesima Università diretto dal prof. F. Schettini dove ha svolto il progetto di ricerca che ha costituito il tema della sua tesi di laurea.

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia il 21/7/1983 presso l’Università di Bari con il massimo dei voti e lode. Dopo la laurea si è abilitato alla professione di medico chirurgo presso l’Università di Bari nella II sessione (Novembre 1983) con il massimo dei voti.

Dopo l’abilitazione ha continuato a frequentare l’Istituto di Pediatria Clinica e Preventiva in qualità di specializzando in Pediatria conseguendo il diploma il 29/5/1987 con il massimo dei voti e la concessione della lode.

Dopo la specializzazione in Pediatria ha conseguito nel Novembre 1988 il diploma di Perfezionamento in Ematologia ed Immunologia Pediatrica presso l’Istituto di Pediatria Clinica e Preventiva dell’Università di Bari.

Inoltre, è risultato vincitore di quattro borse di studio per titoli messe a concorso dall’Università di Bari di cui due “una tantum” e due per soggiorno all’estero, di un premio Serono per l’Immunologia - Workshop TP-1, Marzo 1988 per il lavoro “SCID con B-linfociti: follow-up clinico ed immunologico dopo trattamento con timostimolina”.

Dall’ottobre 1988 al dicembre 1992 ha ricoperto l’incarico di pediatra di libera scelta in convenzione con la (ex) USL BA/13 presso il Comune di Noicattaro.

Ha frequentato in qualità di medico interno la I Clinica Pediatrica dell’Università di Bari dal Giugno 1987.

Dal 14/4/1990 è stato assunto in qualità di Assistente Ospedaliero di ruolo presso la Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale e dal 1/4/1994 è stato Aiuto corresponsabile nella stessa U.O., svolgendo attività assistenziale in tutte le sezioni del reparto (terapia intensiva, patologia neonatale, neonato sano, ambulatorio).

Durante la sua attività lavorativa ha acquisito competenza ed esperienza nella gestione del neonato “critico” (neonato a termine, pretermine, neonato pre e post-chirurgico) compreso l’esecuzione di procedure invasive  (intubazione endotracheale, posizionamento di cateteri venosi centrali, drenaggio di pneumotorace, etc).

Ha partecipato dal 13-15 ottobre 2003 al “Corso teorico-pratico di Endoscopia delle Vie Aeree in Età Pediatrica” tenutosi a Viterbo.

Ha inoltre partecipato al “Corso di Formazione Accreditamento all’Eccellenza della Funzione Neonatologia” organizzato dalla Società Italiana di Neonatologia a Bari il 18 ottobre 2003 e al corso  “Appropriatezza e management per la direzione di Unità Operativa – SIN Società Italiana di Neonatologia”, svoltosi presso la Scuola di Direzione Aziendale Bocconi di Milano dal 25  al 28 ottobre 2004.

Dal 1998 al 31 ottobre 2000 è stato  “Responsabile delle cure minime intermedie” corrispondente all’incarico con direzione di struttura semplice della Divisione di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari.

Dal 1 novembre 2000 è responsabile della Unità Operativa Semplice di “Diagnostica e Terapia delle Malattie Virali (HIV, Epatite B, C, etc)” corrispondente all’incarico con direzione di struttura semplice della Divisione di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari, interessandosi in particolar modo della gestione diagnostica e terapeutica di tutti i neonati figli di donne con infezione da HIV e HCV, gestione, per altro già iniziata dal 1994, che continua in follow up ambulatoriale fino al compimento del 24° mese di vita. In questi anni, ha sostituito più volte il dirigente medico di II livello (Prof.ssa  A. Mautone) in qualità di facente funzione apicale.

Dal 1 maggio 2007 è stato nominato direttore dell'Unità Operativa Complessa di Pediatria e Neonatologia del P.O. di Monopoli e dal 9 agosto 2016 direttore della Unità Complessa di Pediatria e Neonatologia del P.O. San Paolo di Bari (ASL Ba).

Nel  periodo in cui  ha diretto l'U.O. di Pediatria di Monopoli, questa è diventata punto di eccellenza nella diagnostica non ionizzante (ecografia polmonare) delle patologie polmonari pediatriche, riducendo dell' 87% il numero delle radiografie toraciche nell'attività di reparto ed ambulatoriale (consulenze P.S.) tanto da organizzare il I congresso nazionale della SIPO (Società Italiana di Pediatria Ospedaliera) con più di 500 partecipanti e tre corsi teorico-pratici di ecografia polmonare in pediatria e neonatologia (rispettivamente il 14 – 15 Gennaio 2011, il 18 -19 Marzo 2011 e il 13 – 14  Gennaio 2012) ed un corso itinerante di ecografia clinica pediatrica e neonatale dell'apparato urinario, encefalico, polmonare e delle anche, da marzo a giugno 2012.

È iscritto per l'anno accademico 2016/2017 al Master Universitario di II Livello in Diritto, Economia e Management delle Aziende Sanitarie (DEMAS), XI edizione presso l'Università LUM Jean Monnet – School of Management.

ESPERIENZE INTERNAZIONALI
Dal settembre 1985 al settembre 1986 ha frequentato il Kinderspital Eleonorenstiftung Universitäts-Kinderklinik di Zurigo (CH) (diretto dal Prof A. Prader) quale  vincitore di borsa di studio messa a concorso dall’Università di Bari per un soggiorno di studio  e ricerca: durante questo periodo si è interessato specificamente alle malattie immunologiche congenite e in particolar modo alla malattia granulomatosa cronica ed ai deficit delle glicoproteine adesive di membrana dei leucociti.

ATTIVITÀ DIDATTICA

Ha collaborato con i docenti dell’Istituto di Anatomia Umana Normale dell’Università di Bari durante l’AA1983/84. Dal 1987 al 1993 ha effettuato esercitazioni teorico-pratiche agli studenti del VI anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia. Ha insegnato Puericultura presso la scuola per Infermieri Professionali dell’Ospedale “Fallacara” di Triggiano (1993-94) e presso la scuola per Infermieri Professionali dell’Ospedale “Cotugno” di Bari (1994-95). Ha insegnato Pediatria al Corso Biennale di Formazione Specifica di Medicina Generale (1994-95) presso l’Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari ed ha tenuto 4 Seminari di Area Pediatrica  e due Seminari di Area di Medicina Territoriale presso l’Ospedale “Fallacara” di Triggiano.

È stato docente dell’insegnamento di Neonatologia al I anno di Ostetricia Minore annessa alla Clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Università di Bari dall’AA ‘92-93 all’AA ’96-97 facente, inoltre, parte, come componente effettivo, della commissione giudicatrice all’esame del I anno.

È stato professore di Pediatria Preventiva e Sociale nel corso di Diploma Universitario di Ostetrica/o nella sede di Bari nell’AA ’97-98. E’ stato professore di Neonatologia nel corso di Diploma Universitario di Ostetrica/o nella sede di Bari dall’AA ‘97-’98 all’AA ’02-’03. Dall’AA ’03-’04 all' AA '06-'07 è stato professore di Neonatologia nel corso di Laurea Triennale di Ostetricia dell’Università degli Studi di Bari.

Gli è stata affidata la didattica integrativa presso la I Scuola di Specializzazione in Pediatria per gli insegnamenti di Pneumologia (III-IV anno di corso) dall’AA 1991/92 al 1993/94, Immunologia dal dall’AA 1991/92 al 1997/98 (I anno di corso), Alimentazione e dietologia dell’età evolutiva (III anno di corso) dall’AA 1994/95 al 1997/98,Terapia Intensiva Neonatale dall’AA 1994/95 al 1998/99 (IV anno di corso) e dall’AA 2000/01 al 2002/03 (II anno di corso), Pediatria generale e Specialistica (I-II anno di corso) nell’AA 1998/99, Auxologia (I anno di corso) nell’AA 2000/01, Terapia neonatale (V anno di corso) dall’AA 2000/01 al 2002/03.

Dal 2002 al 2003 è stato Corresponsabile regionale di un trial multicentrico nell’ambito di un co-finanziamento MIUR condotto in Lombardia, Emilia Romagna, Puglia, Sardegna volto a definire le caratteristiche epidemiologiche, virologiche e di impatto sulla sanità pubblica delle infezioni congenite da Cytomegalovirus.
Dal 2002 è componente effettivo del Registro Italiano per l’Infezione da HIV in Pediatria e dal 2004 al 2007 è  stato responsabile inoltre del centro di raccolta dati Bari 1 dello stesso Registro.

È co-autore del progetto interattivo "Orsetto Daddy" nato all'interno di un dottorato di ricerca dell'Università Telematica "Leonardo da Vinci" in collaborazione con l'Università degli Studi di Chieti, la Società Italiana di Pediatria (SIP) e l'Osservatorio Chicco. Queste istituzioni garantiscono l'attenta preparazione scientifica che è alla base dello sviluppo di tutti i materiali ludici e didattici che vengono resi gratuitamente disponibili per pediatri, insegnanti e genitori allo scopo di contribuire alla diffusione di un corretto stile di vita dei bambini e di fornire strumenti per la prevenzione di problemi particolarmente rilevanti in questa fascia di età come l'obesità. Attualmente è disponibile su internet a www.orsettodaddy.it (Daddy a tavola).

È stato presidente della Società Italiana Pediatria Ospedaliera (S.I.P.O.) della regione Puglia nel triennio 2008-2011.

È stato consigliere nazionale del Direttivo S.I.P.O. per il triennio 2011-2014.

ATTIVITÀ ORGANIZZATIVA
Ha preso parte all’organizzazione scientifica del Corso di Aggiornamento per i Pediatri delle Regioni Meridionali tenutosi a bari il 10-11 marzo 1994, e al Comitato scientifico del 6° Congresso Nazionale CardioPneumo AIMEF 2009 tenutosi a Bari il 19 – 21 febbraio 2009.

È stato il presidente del I Congresso Nazionale SIPO Regione Puglia.  “Il bambino, l'ospedale e il territorio: quello che si fa e quello che si dovrebbe fare!” tenutosi a Monopoli il  28 -29 maggio 2010 e di quattro corsi teorico-pratici di ecografia polmonare in pediatria e neonatologia (rispettivamente il 14 – 15 Gennaio 2011, il 18 -19 Marzo 2011, il 13 – 14  Gennaio 2012 e il 23 – 24 Gennaio 2015) e di un corso itinerante di ecografia clinica pediatrica e neonatale dell'apparato urinario, encefalico, anche e polmonare da marzo a giugno 2012.