Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Revisione Aziendale
Docente
Prof. Gennaro Alessandro
Settore Scientifico Disciplinare
SECS-P/07
CFU
6
Obiettivi formativi

Il corso intende illustrare i principi, le logiche e le procedure che informano le attività di revisione, inquadrando tali attività nell'ambito del sistema dei controlli che devono assicurare la rispondenza della gestione aziendale non solo ai principi di economicità e solvibilità, ma anche a norme, regolamenti e best practices amministrative.

Dopo aver chiarito che la funzione revisionale può essere svolta a livelli e da organi diversi, concretizzandosi nell'insieme dei procedimenti di controllo amministrativo, contabile e gestionale attuati da un’impresa, che possono diversamente articolarsi in funzione dei diversi assetti di governance previsti dall'ordinamento italiano, il corso si sofferma sulla rilevanza e sulle procedure della revisione legale.

Lo studente è introdotto all'attività di revisione contabile attraverso la presentazione del profilo normativo e regolamentare di riferimento, dei principi e delle tecniche fondamentali dell’attività di revisione, degli approcci alla revisione per le principali aree di bilancio. Una parte del corso, quella pratico-esercitativa, è dedicata all'analisi delle procedure e alle prassi di revisione contabile per il controllo dei bilanci (d'esercizio e consolidati) delle imprese, con un approccio tecnico-operativo volto ad illustrare, considerando casi aziendali concreti, le procedure di verifica delle principali voci di bilancio.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • possedere una solida conoscenza delle logiche, delle procedure e delle tecniche di revisione aziendale;
  • maturare le specifiche competenze che devono sostenere l'attività delle figure professionali che, a vario titolo, sono chiamate a occuparsi di controlli aziendali (internal auditor, sindaco di società di capitali, revisore).
Prerequisiti

Al fine di comprendere i concetti e saper applicare le tecniche descritti nell'insegnamento, è necessario aver sostenuto con successo gli esami di:

  • Economia Aziendale;
  • Metodologie e determinazioni quantitative d’azienda.
Programma del corso

Parte prima: principi generali

  • Principi di revisione aziendale
  • Il sistema dei controlli aziendali

Parte seconda: revisione contabile

  • Il controllo amministrativo - contabile: la revisione legale
  • Il processo di revisione legale: fasi e attività
  • Aspetti operativi di revisione
  • La valutazione del rischio di revisione
  • L’analisi del sistema di controllo interno
  • Le procedure di revisione legale
  • Elementi probativi e procedure tipiche di revisione
  • La verifica della continuità aziendale
  • La relazione del revisore sul bilancio
  • Rapporti tra revisore e altri attori del controllo

Parte terza: revisione gestionale

  • Il processo di revisione gestionale
  • Analisi del sistema informativo per il controllo di gestione
  • Le procedure di revisione gestionale

Parte quarta: applicazioni pratiche

Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Marchi L., Revisione aziendale e sistemi di controllo interno, Giuffrè, Milano, 2012 (limitatatamente a: Introduzione, Cap. 1 Cap. 5 fino §5.5, Cap. 7, Cap. 8, Cap. 9)
  • Bauer R., La revisione legale. Tecniche e procedure, Maggioli, Rimini, 2018 (limitatatamente a: Cap. 1 Cap. 6, Cap. 7, Cap. 8, Cap. 9, Cap. 13, Cap. 14, Cap. 16, Cap. 20)
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L'esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste in domande aperte sugli argomenti trattati nel corso e ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in una discussione relativa agli argomenti trattati nel corso. Durante la prova orale verrà richiesto agli studenti di risolvere sia esercizi specifici, per verificare la capacità di applicare le nozioni apprese a casi studio, sia di discutere le leggi apprese durante lo studio, per verificare la comprensione degli argomenti trattati.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (a.gennaro@unimarconi.it)