Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Laboratorio di Elettrotecnica
Docente
Prof. Bocci Enrico
CFU
6
Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)

Nella maggior parte delle applicazioni elettriche, industriali e civili, i ruoli, inizialmente separati, dell’elettrotecnica e dell’informatica sono venuti interallacciandosi sempre più strettamente. Fino al punto che oggi, per affrontare lo studio, il progetto, la realizzazione o l’esercizio di sistemi di qualunque natura e complessità, si richiede una ampia preparazione interdisciplinare. Questo laboratorio, pur senza la pretesa di essere esaustivo di una materia così ampia ed in continua evoluzione, si propone di offrire una trattazione snella, aggiornata e, nei limiti del possibile, esauriente e puntuale dei principali fenomeni, dispositivi e sistemi che sono alla base delle moderne applicazioni elettriche ed elettroniche. Anche al fine di consentirne un agevole impiego didattico, il laboratorio è suddiviso in tre parti. In una prima parte verranno presentate cinque lezioni teoriche sui principali argomenti inerenti alla materia, nello specifico, ci sarà una lezione sui circuiti elettrici, una sul motore sincrono, una sul motore asincrono, una sul motore a corrente continua ed una sul trasformatore. Ogni lezione sarà corredata da test di verifica di autovalutazione, dove lo studente dovrà rispondere a dei quesiti inerenti agli argomenti trattati. Alla fine delle lezioni saranno presentati esercizi svolti per far vedere che tipo di problemi lo studente dovrà affrontare Nella parte successiva verranno mostrati degli applet java sugli argomenti delle lezioni precedenti. Questi applicativi saranno spiegati nel dettaglio.

Prerequisiti

Al fine di comprendere e saper applicare la maggior parte delle tecniche descritte nell´insegnamento, è necessario aver sostenuto con successo gli esami di: Elettrotecnica

Contenuti dell'insegnamento
  1. Circuiti a corrente continua
  2. Le macchine sincrone
  3. I motori a corrente continua
  4. I Trasformatori
  5. Le macchine asincrone
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L´esame di idoneità si svolge in forma scritta e/o orale.

Libri di testo

Lezioni realizzate dal Docente e materiali didattici pubblicati in piattaforma.

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (e.bocci@unimarconi.it)