Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Ingegneria e qualità del software
Docente
Prof. D'ambrogio Andrea
Settore Scientifico Disciplinare
ING-INF/05
CFU
12
Obiettivi formativi

Il corso si propone di definire il processo di produzione industriale del software, formalizzare il ciclo di vita del prodotto software dalla fase requisiti alla fase di realizzazione e integrazione, secondo le più moderne metodologie orientate agli oggetti, introdurre metodologie per la verifica della qualità del software, i metodi di testing e di pianificazione di tempi e costi di sviluppo.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • comprendere l’importanza del processo di ingegnerizzazione del software;
  • apprendere le metodologie del controllo della qualità del software;
  • capire cosa sia il processo software e come si sviluppa;
  • analizzare il processo di raccolta delle specifiche;
  • imparare l’analisi dei requisiti;
  • identificare gli strumenti CASE;
  • applicare il testing statico e dinamico.
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Programma del corso
  • Caratteri dl prodotto software
  • Processo Software
  • Requisiti Software e Ingegneria dei Requisiti
  • Specifica e Analisi dei Requisiti, Analisi OOA
  • Progetto Software, Progetto OOD
  • Strumenti CASE e Configuration Management
  • Pianificazione progetto sw e Stime di effort, tempi e costi
  • Qualità del software, fattori e attributi
  • Metodi di verifica di qualità
  • Metodi di testing statico e dinamico
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Sommerville I., Software Engineering (6th Edition), Addison-Wesley
  • Schach S.R., Software Engineering (2nd Edition), Irwin. In alternativa: Schach S.R., Classical and Object-Oriented Software Engineering, (4th Edition) McGraw-Hill
  • Fenton N.E., Software Metrics, a Rigorous Approach, Chapman&Hall
  • D’Ambrogio A., Iazeolla G., Metodi e Modelli di Ingegneria del Software, Carocci, 2009
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

La valutazione avviene attraverso prove in itinere ed esame finale.

  1. Le prove in itinere si fanno in piattaforma e sono l´una propedeutica all´altra, nel senso che viene sottoposta la successiva soltanto se si è raggiunta la sufficienza nella precedente.
  2. L´esame finale è frontale. Solo scritto se fuori sede, anche orale se in sede. Si è ammessi all´esame finale soltanto se si son superate le prove in itinere.
  3. Se fatto in sede, l´esame finale prevede una verifica orale delle prove in itinere e lo svolgimento di una prova scritta. Se fatto fuori sede, prevede invece una verifica scritta delle prove in itinere oltre alla svolgimento della prova scritta.
  4. Le date delle prove in itinere sono da concordare con il Tutor.
  5. I contenuti delle prove in itinere e finale saranno i seguenti:
    • Prova in itinere 1: Argomenti Lezioni da 01 a 08
    • Prova in itinere 2: Argomenti Lezioni da 09 a 18
    • Prova finale: Argomenti Lezioni 01; 02; da 18 a 22
Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (a.dambrogio@unimarconi.it).