Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Meccanica razionale
Docente
Prof. Iazeolla Carlo
Settore Scientifico Disciplinare
MAT/07
CFU
12
Obiettivi formativi

Il corso di Meccanica Razionale studia la più semplice forma di moto, quello meccanico, intendendo per moto meccanico variazioni con il tempo della posizione dei corpi relativamente ad altri. Poiché lo stato di equilibrio è un caso particolare di moto, la Meccanica Razionale include anche lo studio dell'equilibrio dei corpi.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • comprendere le leggi generali del movimento dei corpi o delle loro parti;
  • comprendere le leggi generali dell´equilibrio dei corpi o delle loro parti;
  • analizzare il comportamento meccanico dei sistemi ad un numero finito di gradi di libertà, liberi e vincolati.
Prerequisiti

Si consiglia vivamente di aver superato con successo gli esami di Matematica I, Matematica II e di Fisica generale.

Programma del corso
  • Richiami sulla teoria dei vettori
  • Cinematica del punto
  • Cinematica del corpo rigido
  • Rappresentazione e caratteri differenziali del moto di un corpo rigido
  • Moti particolari di un corpo rigido
  • Moti assoluti e relativi di un elemento
  • Moti assoluti e relativi di un corpo rigido
  • Vincoli e loro classificazione
  • Forze vincolari
  • Baricentri
  • Momenti d’inerzia
  • Cinematica delle masse
  • Forze, lavoro, potenziali
  • Energia Statica dell’elemento libero
  • Statica dell’elemento vincolato ad una linea e a una superficie
  • Statica di un sistema
  • Statica del corpo rigido
  • Dinamica dell’elemento libero
  • Dinamica dell’elemento vincolato ad una linea e a una superficie
  • Dinamica dei sistemi
  • Dinamica del corpo rigido
  • Elementi di meccanica analitica
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • G. Grioli, Lezioni di meccanica razionale, Cortina, Padova, 2002
  • G. Grioli – S. Bressan, Esercizi di meccanica razionale, Cortina, Padova, 2002

Testo di approfondimento:

  • P. Benvenuti - G. Maschio, Complementi ed esercizi di meccanica razionale, Edizioni Kappa, Roma, 1998
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L’esame si svolge in forma scritta.

La prova scritta consiste nella risoluzione di un esercizio numerico e nella risposta a due domande aperte riguardanti i concetti e gli argomenti trattati nell’intero corso e ha una durata massima di 120 minuti.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (c.iazeolla@unimarconi.it)