Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Economia dell'ambiente e del territorio
Docente
Prof. Joime Gian Piero
Settore Scientifico Disciplinare
SECS-P/06
CFU
6
Obiettivi formativi

Il corso si pone l’obiettivo di fornire le basi teoriche dell’economia ambientale, analizzando l’evoluzione storica della disciplina ed evidenziando le impostazioni concettuali delle diverse linee di pensiero, per poi definire le pratiche applicazioni nelle realtà macro e micro-economiche dei diversi settori – industria, agricoltura, energia, mobilità, rifiuti - con particolare risalto allo sviluppo della cosiddetta green economy.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • comprendere le basi teoriche dell’economia ambientale;
  • conoscere l’evoluzione storica dell’economia ambientale;
  • comprendere le impostazioni concettuali delle diverse linee di pensiero;
  • conoscere le applicazioni pratiche nelle realtà macro e micro-economiche dei diversi settori.
Prerequisiti

Per affrontare lo studio del corso si ritiene necessaria la conoscenza della Politica economica.

Programma del corso

Modulo 1: Teoria dell’Economia dell’Ambiente

  • Economia ed ambiente
  • Il ruolo del mercato e l’economia dell’ambiente
  • La valutazione economica dei beni ambientali
  • La politica ambientale verso lo sviluppo sostenibile
  • Strumenti di politiche ambientali
  • Il mercato della certificazione ambientale

Modulo 2: Pratica dell’Economia dell’Ambiente

  • Energia, inquinamento e sviluppo sostenibile
  • Il mercato mondiale dell’energia: principali caratteristiche e dinamiche
  • Energia: le fonti non rinnovabili
  • Energia: le fonti rinnovabili
  • Verso la città sostenibile: dal patto dei sindaci alla smart city
  • Un caso concreto di politica ambientale: la sfida per una mobilità sostenibile
  • Casi di economia ambientale: dalla raccolta differenziata a rifiuti zero
Modulo 3: Tutela dell’Ambiente
  • Misurare la sostenibilità ambientale
  • L’impronta ecologica
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

  • Turner R.K., Pearce D.W., Bateman I., Economia ambientale, Il Mulino, Bologna, 2003

Letture consigliate:
Joime G.P., Green economy e sviluppo locale, Aracne Editrice, 2015
Joime G.P., Elementi di economia ambientale per lo sviluppo sostenibile, Aracne Editrice, 2014
Hawken, Lovins, Capitalismo naturale, Edizioni Ambiente, 2011
Latouche S., Per un’abbondanza frugale, Bollati Boringhieri, 2012
Scheer H., Imperativo Energetico, Edizioni Ambiente, 2011
Rifkin J., La terza rivoluzione industriale, Mondadori, 2011

Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L’esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta ha una durata massima di 90 minuti.
Sia la prova scritta che la prova orale consistono in tre domande - del primo e del secondo modulo - finalizzate a valutare il livello di apprendimento della base teorica e di conseguenza l´applicazione pratica dei modelli economici nelle dinamiche territoriali.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Mercoledì dalle ore 15 alle ore 17 previo appuntamento (gp.joime@unimarconi.it)