Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Politiche per l'ambiente
Docente
Prof.ssa Pisano Antonella
Settore Scientifico Disciplinare
SECS-P/02
CFU
6
Obiettivi formativi

Il corso si propone l’obiettivo di fornire una trattazione dei principali aspetti di economia positiva e normativa nella relazione tra attività economica e ambiente. In particolare, il corso consentirà agli studenti di acquisire le conoscenze teoriche ed applicative nel campo delle politiche pubbliche per l’uso sostenibile delle risorse naturali e per la tutela ambientale, con riguardo ai diversi contesti di sviluppo e agli scenari internazionali nelle quali le stesse si collocano.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • classificare i principali aspetti di economia positiva e normativa;
  • comprendere la normativa nella relazione tra attività economica e ambiente;
  • acquisire le conoscenze teoriche ed applicative per l’uso sostenibile delle risorse naturali.
Prerequisiti

Non sono richiesti requisiti specifici.

Programma del corso

Primo modulo: “Fondamenti dell’approccio economico ai problemi ambientali”.
La prima parte del corso sarà finalizzata ad illustrare i contributi teorici dell’economia ambientale, attraverso un’analisi di tipo micro e macroeconomico.
In particolare, il primo modulo avrà per oggetto i seguenti temi:

  • interazioni tra sistema economico e ambiente;
  • metodi di valutazione del bene ambientale;
  • diritti di proprietà, esternalità e problemi ambientali;
  • economia delle risorse naturali (rinnovabili e non rinnovabili);
  • teorie e modelli dello sviluppo sostenibile;
  • crescita economica, crescita demografica e ambiente.

Secondo modulo: “L’inquinamento ambientale e il problema energetico”.
La seconda parte del corso sarà finalizzata ad analizzare i principali problemi ambientali e le interrelazioni con la questione energetica.
In particolare, sarà dedicata particolare attenzione ai problemi dei rifiuti, del cambiamento climatico e della soddisfazione dell’attuale e del futuro fabbisogno energetico.

Terzo modulo: “Le politiche ambientali”.
La terza parte del corso sarà finalizzata ad analizzare le implicazioni di politica pubblica e gli elementi tecnici e normativi relativi alle principali questioni ambientali ed energetiche.
In particolare, il modulo sarà focalizzato sui seguenti argomenti:

  • cooperazione internazionale e politiche ambientali multilaterali;
  • impegni internazionali per lo sviluppo sostenibile;
  • politiche ambientali per la riduzione dei rifiuti;
  • fondamenti istituzionali, strategie e sviluppi delle politiche energetiche e ambientali dell’Unione Europea.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dalla Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio di uno dei seguenti testi, a scelta fra:

  • Tietenberg T., Economia dell’ambiente, (a cura di) Chiuri M.C., D’Amato A., McGraw-Hill, Milano, 2006

oppure

  • Bagliani M., Dansero E., Politiche per l'ambiente, Utet 2011

Testi di approfondimento:

  • Aprile M.C., Le politiche ambientali, Carocci, Roma, 2008.
  • Clô A., Il rebus energetico, Il Mulino, Bologna, 2008.
  • Leoni U., Nuove politiche per l’ambiente, Carocci, Roma, 2009.
  • Panella, G., Economia e Politica per l’Ambiente. Carocci Editore, Roma, 2002.
  • Rapporto Energia e Ambiente, ENEA.
Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

L'esame si svolge in forma scritta e/o orale.
La prova scritta consiste in 4 domande aperte sugli argomenti in programma.
La prova scritta ha la durata massima di 90 minuti.
La prova orale consiste in un colloquio su 4 argomenti del programma.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (a.pisano@unimarconi.it)