Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Management delle risorse umane
Docente
Prof. Casalino Nunzio
Settore Scientifico Disciplinare
SECS-P/10
CFU
6
Obiettivi formativi

Il corso si propone di introdurre lo studente ai temi chiave della gestione delle risorse umane e alla sua evoluzione nel corso del tempo. Particolare attenzione sarà data ai processi di valorizzazione e di motivazione degli individui all'interno di organizzazioni complesse, al fine di permettere allo studente di acquisire competenze specifiche per la gestione degli individui come risorse strategiche nei processi di sviluppo e di apprendimento organizzativo, in grado di valorizzarne le specifiche peculiarità anche in relazione alle esigenze specifiche dell’azienda. Il programma prevede due moduli: il primo attiene agli strumenti gestionali per la valorizzazione delle competenze, il secondo attiene all'analisi dell’organizzazione.

Risultati di apprendimento attesi

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • Conoscere l’evoluzione della funzione risorse umane e la relazione con il comportamento organizzativo;
  • Identificare i principi della gestione delle Risorse Umane e il significato delle politiche del personale;
  • Conoscere le differenti fasi del processo di selezione; Riconoscere le fasi principali di un processo di valutazione;
  • Comprendere le componenti del clima organizzativo e del benessere organizzativo;
  • Saper interpretare le evoluzioni delle riforme del mercato del lavoro e il sistema delle relazioni industriali;
  • Conoscere le differenti teorie motivazionali; Saper distinguere i diversi stili di leadership.
Prerequisiti

Non sono previsti requisiti specifici.

Programma del corso

Modulo 1 - Ruoli professionali e competenze: la gestione delle risorse umane, gli strumenti della valutazione e della selezione

  • L’evoluzione della direzione del personale
  • La gestione strategica delle risorse umane
  • La motivazione: teorie e strumenti
  • La ricerca e l’inserimento di nuovo personale: definizione dei profili e delle modalità di ricerca e recruitment delle risorse
  • Gli strumenti della selezione
  • Il sistema premiante
  • La riforma del contratto di lavoro
  • Il sistema delle relazioni industriali

Modulo 2 - L’analisi organizzativa tra sviluppo e progettazione di nuovi modelli

  • Evoluzione delle teorie organizzative: i paradigmi del periodo “classico”: dal Taylorismo e Scientific Management alle Relazioni Umane
  • Principi di progettazione organizzativa mediante l’analisi delle forme organizzative: elementare semplice, meccanica accentrata, manageriale decentrata, innovativa e professionale
  • Il ruolo del manager nella gestione del cambiamento: evoluzione del concetto di leadership
  • La comunicazione organizzativa come integrazione della comunicazione interna ed esterna
  • L’apprendimento organizzativo
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal docente e ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

Gabrielli G., Profili S., Organizzazione e gestione delle risorse umane (seconda edizione), Isedi, 2016, ISBN 9788880083818

Casalino N., Piccole e Medie Imprese e Risorse Umane nell’Era della Globalizzazione, Collana di Studi di Tecnica Aziendale, n. 90, Wolters Kluwer, Cedam, 2012, ISBN 9788813332679

Criteri di valutazione
Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d´esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell´art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.
Modalità della prova finale

’esame si svolge in forma scritta e/o orale.

La prova scritta consiste in tre domande aperte. Le domande aperte riguarderanno gli argomenti specifici trattati durante il corso. È richiesto allo studente di esporre in modo chiaro e adeguato gli argomenti. È indispensabile rispondere in modo puntuale limitandosi a trattare gli argomenti richiesti. Allo studente è inoltre richiesta una particolare attenzione nell'esposizione dei concetti, così da mostrare di aver fatto proprio un linguaggio preciso ed adeguato.
La prova ha una durata massima di 90 minuti.

La prova orale consiste in una discussione relativa agli argomenti trattati nel corso al fine di verificarne la comprensione. La valutazione riguarderà anche la capacità mostrata dallo studente di aver fatto propri gli elementi critici del ragionamento riguardo la gestione delle risorse umane e l’uso appropriato di un vocabolario specifico.
La prova orale ha una durata media di 20/30 minuti.

Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.
Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Ricevimento studenti

Previo appuntamento (n.casalino@unimarconi.it)