Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Diritto dell'economia
Docente
Prof. Lemma Valerio
Settore Scientifico Disciplinare
IUS/05
CFU
06
Descrizione dell'insegnamento

Il corso si propone di illustrare il rapporto tra Stato, regolazione ed economia attraverso l’analisi dei fondamenti gius-economici del diritto positivo; l’approccio, pertanto, ha carattere sistematico e ricostruttivo, nel riferimento alle dinamiche istituzionali e relazionali che caratterizzano i soggetti che, a vario titolo, operano nel mercato. La riflessione, nell’ambito del diritto dell’economia, si effettua a partire dalla Costituzione, estendendosi poi alle altre forme di regolazione che completano l’ordinamento giuridico del mercato. Particolare valenza avrà, inoltre, l’evoluzione del sistema dei rapporti economici (nazionali ed internazionali) e la ricostruzione delle fonti del diritto dell’economia. Si analizzeranno, pertanto, il ruolo, le funzioni e la struttura organizzativa del nostro ordinamento giuridico al fine di individuarne gli aspetti più problematici (riguardati in una prospettiva globale). Il corso si sviluppa in due parti. Nella prima parte vi sarà l’illustrazione dei principi che sono a base del governo dell’economia. Nella seconda parte saranno approfonditi temi specifici di diritto dell’economia, con particolare riferimento a quelli di più attuali.

Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • Comprendere il funzionamento del sistema regolamentare afferente all’economia
  • Migliorare la propria capacità di analizzare gli interventi del legislatore.
Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti

Contenuti dell'insegnamento

Parte prima: Introduzione al Diritto dell'economia

  • Presupposti economici della regolazione economica
  • La genesi del diritto dell'economia
  • Diritto dell'economia e Stato di diritto
  • Costituzioni economiche dello Stato democratico di diritto

Parte seconda: Le fonti del Diritto dell'economia

  • In generale
  • La Soft Law
  • L'ordine giuridico del mercato
  • Evoluzione del Diritto dell'economia

Parte terza: La costituzione economica

  • La costituzione economica italiana
  • Integrazione comunitaria e costituzione economica
  • La costituzione economica materiale
  • Criteri interpretativi della costituzione italiana
  • I rapporti economici nella costituzione

Parte quarta: L'attività negoziale della pubblica amministrazione

  • In generale
  • Il project financing
  • Servizi pubblici locali in trasformazione
Attività didattiche
Didattica Erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2,5 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti, ed è corredata da materiale testuale in pdf.

Didattica Interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Criteri di valutazione

Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d'esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell'art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.

Modalità della prova finale

L’esame si svolge in forma scritta e/o orale.

Lo studente che si presenterà all'appello dell'esame orale dovrà rispondere ad alcune domande aperte formulate dal docente avendo riguardo agli argomenti indicati nel programma.

Lo studente che si presenterà all'appello dell'esame scritto dovrà redigere un breve testo scritto per ciascuna delle domande aperte formulate dal docente avendo riguardo agli argomenti indicati nel programma. La prova ha una durata massima di 90 minuti

Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

Corso di diritto pubblico dell'economia, a cura di Pellegrini , CEDAM, 2016

Testi di approfondimento:

Valerio Lemma, The shadow banking system, Palgrave Mcmillian, 2016

Ricevimento studenti

Previo appuntamento (v.lemma@unimarconi.it)