Università degli Studi Guglielmo Marconi

Insegnamento
Psicopatologia dello sviluppo della prima infanzia
Docente
Prof.ssa Crocamo Bianca
Settore Scientifico Disciplinare
M-PSI/08
CFU
6
Descrizione dell'insegnamento
L’insegnamento si propone di fornire una conoscenza dei fondamenti teorici della psicopatologia dello sviluppo, nel suo carattere evolutivo e dinamico, di conoscere e comprendere la continua interazione fra il bambino e i suoi contesti familiari e sociali, di cui vengono esplorati i fattori di rischio e di protezione rispetto allo sviluppo di psicopatologia, di apprendere le coordinate essenziali del processo di osservazione e valutazione dello sviluppo e dei principali quadri clinici che coinvolgono il bambino da 0 a 3 anni. Il corso offre inoltre allo studente una panoramica su alcuni dei programmi di prevenzione e sostegno alla genitorialità e allo sviluppo infantile a rischio.
Obiettivi formativi (espressi come risultati di apprendimento attesi)
Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:
  • comprendere la psicopatologia come espressione di una storia evolutiva e relazionale;
  • usare le tecniche di osservazione per interventi di screening;
  • riconoscere i segnali prodromici di un disagio del bambino o i sintomi di un quadro psicopatologico;
  • orientarsi tra le possibili proposte di prevenzione per collocarsi adeguatamente in un lavoro di rete.
Prerequisiti
Prima di iniziare lo studio della disciplina, si consiglia agli studenti di sostenere gli esami di Processi dello sviluppo ed educazione nella prima infanzia e Processi cognitivi della prima infanzia.
Contenuti dell'insegnamento
Modulo I: Fondamenti teorici
  • Riflessioni sulla psicopatologia evolutiva
  • La Psicoanalisi: principali contributi
  • L’Infant Research
  • Teoria dell’Attaccamento
Modulo II: Agenti psicosociali di stress
  • La nascita psicologica del genitore: mutamenti intrapsichici, della coppia e della famiglia
  • Conflittualità, separazione, divorzio
  • Trascuratezza, maltrattamento e abuso
  • Psicopatologia del/i genitore/i
  • L’Adozione
  • Tossicodipendenza
  • Gravidanza e maternità in età adolescenziale
  • Disturbo della relazione mamma-bambino
  • Ospedalizzazione perinatale e nella prima infanzia
  • Immigrazione e psicopatologia
  • Altri agenti psicosociali di stress
Modulo III: Principali quadri clinici
  • I sistemi di classificazione della psicopatologia
  • Competenze di sviluppo
  • Osservazione
  • Processo Valutativo
  • Disturbi da Trauma, Stress e Deprivazione
  • Disturbi dell’Alimentazione, del Sonno e del Pianto
  • Disturbi d’ansia del bambino
  • Disturbi dell’Umore
  • Disturbi della Processazione Sensoriale
  • Disturbi del Neurosviluppo
Modulo IV: Trattamenti di sostegno e prevenzione
  • Prevenzione Primaria, Secondaria e Terziaria
  • Psicoterapia, Sostegno Psicologico
  • Parent Training e Teacher Training
  • Mindfulness e Mindfulness Parenting 
  • Il “To Care” in ospedalizzazioni precoci
  • Il sostegno alla Genitorialità: Home Visiting
  • La Doula e il Peer Conselor
  • Inserimento al Nido di bambini con disabilità
Attività didattiche
Didattica erogativa
L'insegnamento prevede, per ciascun CFU, 2,5 ore di Didattica Erogativa, costituite da 2 videolezioni (tenendo conto delle necessità di riascolto da parte dello studente). Ciascuna videolezione esplicita i propri obiettivi e argomenti; alcune di esse sono corredate da materiale testuale in pdf.

Didattica interattiva
L'insegnamento segue quanto previsto dalle Linee Guida di Ateneo sulla Didattica Interattiva e l'interazione didattica, e propone, per ciascun CFU, 1 ora di Didattica Interattiva dedicata alle seguenti attività: lettura area FAQ, partecipazione ad e-tivity strutturata costituita da attività finalizzate alla restituzione di un feedback formativo e interazioni sincrone dedicate a tale restituzione.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L’esame si svolge in forma scritta e/o orale.

La prova scritta consiste in 4 domande aperte. Le domande aperte possono riguardare argomenti specifici del corso. Viene richiesto allo studente di motivare in modo adeguato le risposte esponendo in dettaglio e puntualmente gli argomenti richiesti, facendo riferimento a quanto affrontato nel corso e sui testi d'esame ed utilizzando una terminologia appropriata.
La prova ha una durata massima di 90 minuti.
 
La prova orale consiste in una discussione sugli argomenti trattati nel corso al fine di verificarne la comprensione.
La prova orale ha una durata media di 20/30 minuti.

Non sono previste prove in itinere che contribuiscono alla formulazione del giudizio finale.
Libri di testo

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

  • Massimo Ammaniti (a cura di), Manuale di Psicopatologia dell’Infanzia, Raffaello Cortina, 2001 (ad esclusione dei capitoli V-VII-XI)

Testi di approfondimento (facoltativi)

  • DC: 0-5 Classificazione Diagnostica della Salute Mentale e dei Disturbi di Sviluppo nell’Infanzia, ZERO TO THREE, Giovanni Fioriti editore, 2018
  • Grussu, A. Bramante (a cura di), Manuale di Psicopatologia Perinatale, Erickson, 2016
  • Speranza, E. Mattei, Programmi di sostegno alla Genitorialità: Home Visiting, ed. Kappa, 2006
  • e J. Kabat-Zinn, Il Genitore Consapevole, ed. Tea, 2014
Ricevimento studenti
Previo appuntamento (b.crocamo@unimarconi.it)