Università degli Studi Guglielmo Marconi

Pedagogia generale - 6 CFU

DOCENTE

Andrea Gentile

SSD: M-PED/01

CREDITI: 06

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso si propone di descrivere i fondamenti della pedagogia generale e lo sviluppo dei modelli educativo-formativi, cercando di situare il pensiero pedagogico nel contesto del più ampio orizzonte culturale, interpretato nelle sue molteplici connessioni con lo sviluppo delle teorie pedagogiche moderne e contemporanee più significative e in rapporto ai diversi sistemi formativi nelle scienze dell'educazione. Il programma del corso è articolato in cinque punti fondamentali:

  • Presentazione e analisi dei fondamenti della pedagogia generale.
  • Definizione dei principi e degli obiettivi delle teorie pedagogiche oggetto di analisi.
  • Definizione e analisi della specifica terminologia pedagogica (Glossario), facendo particolare riferimento ai concetti, agli obiettivi formativi e agli strumenti metodologici per capire in un orizzonte critico il pensiero pedagogico.
  • Indicazioni didattiche (Riferimenti ai libri di testo) per orientare la corrispondenza tra i libri di testo e le lezioni, segnalando i riferimenti alle teorie pedagogiche moderne e contemporanee più significative.
  • Elaborazione di possibili temi e nuove prospettive di ricerca (Temi di ricerca e orientamenti bibliografico-critici) in un orizzonte pedagogico e bibliografico-critico.

I crediti formativi acquisiti tramite il presente insegnamento possono essere annoverati tra quelli previsti dal DM 616/2017, art. 3, con riferimento alla pedagogiapedagogia speciale e didattica dell’inclusione, in quanto i suoi obiettivi di apprendimento e i suoi contenuti sono da considerarsi integralmente inclusi fra quelli previsti dagli Allegati A e B (lettera a) del suddetto decreto, con particolare riferimento ai seguenti:

  • Introduzione allo studio delle basi teoretiche, epistemologiche e metodologico-procedurali della ricerca pedagogica, teorica ed empirica, nazionale e internazionale.
  • I principi generali, i principali modelli e le principali strategie della progettazione formativa.
  • Fondamenti di pedagogia generale e di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche.
  • Analisi dei sistemi formativi e del rapporto fra processi di formazione, educazione, istruzione e apprendimento.
  • Le principali prospettive della ricerca-azione, con particolare riferimento all'approccio della ricerca-formazione.

OBIETTIVI DIDATTICI

Al termine di questo corso, lo studente sarà in grado di:

  • conoscere i fondamenti, la metodologia e le finalità della pedagogia generale e dei modelli educativo-formativi;
  • analizzare il pensiero pedagogico, interpretato nelle sue molteplici connessioni con lo sviluppo delle teorie pedagogiche moderne e contemporanee più significative e in rapporto ai diversi sistemi formativi nelle scienze dell’educazione;
  • definire la terminologia pedagogica con particolare riferimento ai concetti, agli obiettivi formativi e agli strumenti metodologici delle scienze dell’educazione.

PREREQUISITI

Non sono richiesti requisiti specifici.

PROGRAMMA DEL CORSO

Modulo I: La pedagogia generale: fondamenti, metodologia e obiettivi Concetti e parole chiave della pedagogia generale

  • Definizioni preliminari di «pedagogia», «educazione», «formazione», «istruzione» e «scienze dell'educazione»
  • La nascita della pedagogia
  • Pedagogia e formazione
  • L'«arte di educare»

Modulo II: Pedagogia e processi di apprendimento

  • L’apprendimento significativo e le «mappe concettuali»
  • Campi, ambiti, limiti e finalità dei processi di insegnamento e apprendimento

Modulo III: Le teorie pedagogiche

  • La teoria dell’educazione naturale nella pedagogia di Rousseau
  • Il concetto di educazione in Kant, Pestalozzi, Herbart e Fröbel
  • L’intelligenza creativa, la «scuola attiva» e l’attivismo pedagogico in John Dewey
  • Le teorie pedagogiche nelle scienze dell’educazione. Piaget, De Landsheere, Skinner, Bloom e Montessori

Modulo IV: Creatività, conoscenza e motivazione

  • Educare alla creatività
  • L’intuizione creativa
  • La mente creativa. Intuire, creare, definire, capire, conoscere
  • La motivazione nei processi di apprendimento

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

  • Andrea Gentile, L'intuizione creativa, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli, 2012

CRITERI DI VALUTAZIONE

Tutte le prove di verifica e autoverifica intermedie previste dai Corsi ed erogate in modalità distance learning sono da considerarsi altamente consigliate e utili ai fini della preparazione e dello studio individuali. Le prove di verifica e autoverifica intermedie non sono obbligatorie ai fini del sostenimento della prova d'esame, la quale deve essere svolta in presenza dello studente davanti ad apposita Commissione ai sensi dell'art. 11 c.7 lett.e) del DM 270/2004.

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

L’esame si svolge in forma scritta e/o orale.

La prova scritta consiste in tre domande aperte che riguardano argomenti trattati nel corso. Allo studente viene richiesto di elaborare in modo adeguato ed esporre in dettaglio le risposte, attenendosi in modo specifico all’argomento richiesto.
La prova ha una durata massima di 90 minuti.

La prova orale consiste in una discussione relativa agli argomenti trattati nel corso al fine di verificarne la conoscenza.
La prova orale ha una durata media di 20/30 minuti.

RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento (a.gentile@unimarconi.it)