Università degli Studi Guglielmo Marconi

L-14 Corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici

Obiettivi

Il corso di Laurea in Scienze dei Servizi Giuridici ha come obiettivi formativi specifici quelli di dotare il laureato di una strumentazione metodologica di impronta interdisciplinare con specifica preparazione giuridica unita a conoscenze nei settori economico, sociologico ed organizzativo-gestionale. Il percorso si inserisce pienamente nell'ambito degli obiettivi formativi qualificanti la classe come definiti dal testo ministeriale, e permette mediante l'indicazione di piani di studio opportunamente personalizzati, la formazione di figure professionali capaci di operare in ambito giuridico-amministrativo pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali.

Regolamento e Ordinamento didattico

Il Corso è ad accesso libero senza test di ammissione, è possibile iscriversi in qualsiasi momento dell'anno.

L'Ateneo garantisce allo studente iscritto un servizio di valutazione delle competenze in ingresso, attraverso un test orientativo non selettivo (che può essere svolto anche dopo l'immatricolazione) il cui fine è quello di consentire all'Ateneo di predisporre di idonei percorsi di approfondimento e ripristino delle competenze di base, unitamente a percorsi guidati di inserimento (o reinserimento) nel mondo universitario, con lo scopo di consentire allo studente di affrontare adeguatamente il Corso aumentandone le possibilità di successo.

La verifica degli obiettivi formativi si basa sulle prove di accertamento, intermedie e finali, scritte e/o orali, degli insegnamenti e delle attività integrative nei quali si articola il piano di studi. Gli esami finali di accertamento degli esiti di apprendimento degli studenti e la discussione del lavoro di TESI sono svolti in PRESENZA DELLO STUDENTE davanti alla commissione costituita secondo la normativa vigente in materia.

La prova finale, tendente ad accertare la preparazione tecnico-scientifica e professionale del candidato, consiste nella stesura e discussione di un elaborato scritto o di un progetto o di una relazione tecnica sulle attività di tirocinio.

Il Corso apre la strada ad un ampio spettro di sbocchi professionali. I laureati della classe svolgeranno attività professionali in ambito giuridico-amministrativo pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali, per le quali sia necessario una specifica preparazione giuridica. I Laureati in Scienze dei Servizi Giuridici potranno accedere, naturalmente tramite concorso pubblico, ai tanti e diversi ambiti professionali operanti nei vari rami delle amministrazioni pubbliche ma anche ad ambiti professionali di carattere privato, quali assistenti di studi legali e notarili, investigatori privati ecc. Il laureato può inoltre svolgere il praticantato biennale presso uno studio professionale di consulenza del lavoro e sostenere l'esame che abilita alla professione di Consulente del lavoro (l. n. 12/79 e successive modificazioni). 

Il corso prepara alla professione di

  • Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali - (3.3.1.1.1)
  • Tecnici del lavoro bancario - (3.3.2.2.0)
  • Tecnici dei servizi di sicurezza privati e professioni assimilate - (3.4.5.4.0)
  • Tecnici dei servizi giudiziari - (3.4.6.1.0)