Università degli Studi Guglielmo Marconi

La didattica delle arti visive (SDV)

Sigla: SDV
Durata: 24 mesi

Il corso intende ripercorrere le diverse rappresentazioni dell’attività artistica che si sono succedute nelle svariate epoche dando vita al susseguirsi dei movimenti e delle tendenze che hanno influenzato lo studio dei problemi dell’arte. La conoscenza delle teorie artistiche, della sociologia dell’arte e delle teorie della percezione visuale saranno utili al docente per analizzare criticamente i processi che sono alla base della nascita e dello sviluppo delle arti visive. Lo sviluppo del senso estetico si accompagna a due fattori fondamentali: la natura culturale dell’attività artistica e la formazione del gusto. Il corso quindi affronterà anche i temi e i problemi dell’interpretazione estetica, fornendo le conoscenze fondamentali per analizzare i processi che hanno determinato la nascita dell’arte.

Destinatari

Docenti degli istituti di istruzione primaria e secondaria

Programma

Il corso prevede la trattazione dei seguenti argomenti:

Prima Annualità

Estetica delle arti visive. Teorie artistiche nell’età antica. Storia dell’arte medievale. Teorie della percezione visuale. Laboratorio pedagogico-didattico per le discipline umanistiche.

Seconda Annualità

Sociologia dell’arte. Storia delle arti del XIX secolo. Teoria e tecniche della riproduzione. Storia delle arti del XX secolo. Laboratorio pedagogico-didattico di Educazione Civica. Laboratorio pedagogico-didattico di Comunicazione.