Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dipartimento di Tecnologie, Comunicazione e Società

Francesca Vannucchi - Ambiti di ricerca

  • Comunicazione e valorizzazione dei beni culturali e librari. Studio dei processi di comunicazione e valorizzazione dei beni culturali e librari, in particolare tramite l’ausilio di tecnologie digitali, dai prodotti multimediali al Web 2.0. Progettazione di modelli di promozione culturale e di educazione, finalizzati alla circolazione del sapere; realizzazione di prototipi per il Web (digital storytelling, documentari, booktrailer) e per il Web 2.0 (social network, in particolare uso di Facebook, Twitter e YuoTube).
  • L’industria creativa e i suoi prodotti. Indagini sull’industria creativa in Italia, con particolare riferimento alla filiera produttiva di libri e giornali, film e audiovisivi, videogiochi e contenuti multimediali. Analisi, anche comparativa, dei meccanismi di composizione di tali imprese, della loro presenza sul mercato, dei prodotti realizzati, dei canali e delle piattaforme di diffusione, del pubblico di riferimento. 
  • La lettura e la lettura digitale. Indagine e analisi dei dati relativi alla lettura di libri e di ebook in Italia, dei comportamenti legati alla lettura, dei generi letti, del ruolo sociale del lettore. Studio dei processi di produzione, distribuzione, vendita e conservazione del libro (cartaceo e digitale), delle infrastrutture a esso collegate (biblioteche e scuole), delle politiche di promozione della lettura, anche in rapporto con i Paesi dell’Unione Europea. Indagine sulle tecniche di diffusione del libro, su campagne ed eventi finalizzati ad accrescere il numero di lettori, su Istituzioni e Associazioni di categoria preposte a tali ruoli e responsabilità.
  • Disabilità e lettura. Analisi dell’informazione scientifica inerente al settore, dei documenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, delle leggi a tutela dei disabili. Progettazione di indagini e produzione di questionari finalizzati a comprendere il modo in cui i contenuti circolano presso i disabili, gli strumenti utilizzati per favorire la lettura, le infrastrutture adibite a tale ruolo (in particolare, biblioteche), mettendo in rilievo le eccellenze e le eventuali criticità, così da creare modelli utili per l’incremento del pubblico di lettori appartenenti alle fasce più deboli (anche gli anziani).
  • Fotografia e costume. Ricerca e studio del patrimonio fotografico, conservato presso l’Archivio Allori di Roma, su storia e costume dell’Italia nel periodo compreso tra fine Ottocento e fine Novecento; gli archivi delle case di moda e degli enti preposti alla promozione della moda in Italia, ai fini della ricostruzione della nascita del made in Italy; i principali archivi della provincia di Roma e L’Aquila.

Attività di ricerca

  • Ha coordinato l’indagine Evoluzione e rinnovamento del linguaggio sindacale, per conto del Sindacato Nazionale Funzionari Imprese Assicuratrici (SNFIA), nell’ambito delle attività del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Informazione della Comunicazione e dell’Editoria dell’Università di Roma Tor Vergata (2013-2014).
  • Ha coordinato due indagini, E-book in biblioteca e Digitalizzazione del patrimonio della Biblioteca, svolte nell’ambito del Progetto di ricerca, formazione e intervento sui temi della promozione della lettura e del superamento del digital divide, per conto della Provincia di Roma, in collaborazione con il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Informazione, della Comunicazione e dell’Editoria (2012 e 2013).
  • Ha coordinato due indagini sul pubblico della Fiera della piccola e media editoria, “Più libri, più liberi” (5-8 dicembre 2009 e 4-8 dicembre 2010), per conto dell’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con il Corso di Laurea Magistrale in Informazione e sistemi editoriali, Università di Roma Tor Vergata (2009 e 2010).
  • Con l’ISTAT ha stretto un accordo che ha portato alla progettazione e alla messa in atto del protocollo di ricerca con l’Osservatorio permanente europeo sulla lettura dell’Università di Siena, denominato I comportamenti di lettura, per il triennio 2009-2011. Nell’ambito dell’indagine ha svolto attività di ricercatore (2009-2011).
  • Ha coordinato due indagini sulla partecipazione agli eventi organizzati nel contesto della III e IV edizione della manifestazione “Ottobre piovono libri”, per conto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dell’Associazione Italiana Editori, in collaborazione con il Corso di Laurea Magistrale in Informazione e sistemi editoriali, Università di Roma Tor Vergata (2008 e 2009).
  • Ha coordinato, insieme alla Prof.ssa Carmela Lombardi (Università di Siena), l’indagine La lettura per disabili per l’Osservatorio permanente europeo sulla lettura, Università di Siena, nel contesto del PRIN 2007-2008, I nuovi lettori tra libro e media (MIUR-Università di Siena, Roma, Roma Tre, per Stranieri di Perugia) (2008-2011).
  • Ha partecipato alle ricerche svolte nell’ambito del PRIN 2007-2008, I nuovi lettori tra libro e media (MIUR-Università di Siena, Roma, Roma Tre, per Stranieri di Perugia) (2008-2011).
  • Ha coordinato l’indagine per conto della Provincia di Roma e dell’Associazione Italiana Editori, I libri che si incontrano per strada, in collaborazione con il Corso di Laurea Specialistica in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo, Università di Roma Tor Vergata (2007).
  • Ha partecipato alle indagini svolte nell’ambito di ricerca Cofin, Il lettore di libri in Italia (MIUR - Università di Siena, Palermo e Lecce) presso il Dipartimento di Letterature Moderne e Scienze dei Linguaggi, Università di Siena (sede di Arezzo) (2006-2007).
  • Ha partecipato alla ricerca Cofin 2000, Bibliografia e storia per saggi del libro illustrato in Europa (Murst - Università di Siena), presso il Dipartimento di Letterature Moderne e Scienze dei Linguaggi, Università di Siena (sede di Arezzo) (2000-2003).
  • Ha partecipato all’indagine La lettura in Europa 2001, occupandosi dell’Italia, per conto del Premio Grinzane Cavour, nell’ambito dell’attività di ricerca dell’Osservatorio permanente europeo sulla lettura, attivo presso il Laboratorio di Lettura e Scrittura del Dipartimento di Letterature Moderne e Scienze dei Linguaggi dell’Università di Siena (sede di Arezzo) (1999-2002).
  • Ha partecipato alla ricerca Cofin 1998, Immagine e scrittura nelle culture europee (Murst - Università di Siena), presso il Dipartimento di Letterature Moderne e Scienze dei Linguaggi, Università di Siena (sede di Arezzo) (1998-2000).