Dottorato di Ricerca in Diritto Amministrativo (XXVIII Ciclo)

SEDE AMMINISTRATIVA Università degli Studi “Guglielmo Marconi”
STRUTTURA PROPONENTE Dipartimento di Politiche Pubbliche e Scienze dell’Amministrazione - DPPSA
AREA SCIENTIFICA 12 – Scienze Giuridiche SS.SS.DD.
IUS/05 – Diritto dell’Economia
IUS/10 – Diritto Amministrativo
IUS/09 – Istituzioni di Diritto Pubblico
DURATA DEL CORSO 3 Anni
  TOTALE POSTI n. 4
SOVRANNUMERARI Il Collegio dei docenti, valutata la compatibilità delle strutture di ricerca, può ammettere in sovrannumero i candidati che ne facciano espressamente richiesta e che rientrino nelle seguenti situazioni:
a) idonei nella graduatoria generale di merito che fruiscano di assegni di ricerca ai sensi della Legge 27 dicembre 1997, n. 449 - art. 51;
b) cittadini stranieri, idonei nella graduatoria generale di merito;
c) dipendenti di Pubbliche Amministrazioni dichiarati idonei nella graduatoria generale di merito.
MODALITÀ DI AMMISSIONE
  • VALUTAZIONE TITOLI E PUBBLICAZIONI
  • PROVA SCRITTA
  • PROVA ORALE
PROVE D’ESAME Il diario delle prove di esame, con l'indicazione della data e il luogo in cui le medesime verranno espletate, sarà reso notocon almeno 15 giorni di anticipoe sarà consultabile sul sito internet dell’Ateneo nella sezione dedicata al Dottorato. Tale pubblicazione, vale a tutti gli effetti come notifica di convocazione. I candidati al concorso di ammissione sono tenuti a presentarsi nel giorno e nell’ora indicati senza attendere ulteriore convocazione. Non saranno inviate ulteriori comunicazioni personali in merito.
CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE PROVE E/O DEI TITOLI
  • PUNTI PER TITOLI: 20
  • PUNTI PER LA PROVA SCRITTA: 40
  • PUNTI PER LA PROVA ORALE:40
LINGUA/E Accertamento della conoscenza della/e lingua/e straniere durante la prova orale
Alla prova orale verrà accertata la conoscenza della seguente lingua: INGLESE
Esame di ammissione

L’esame di ammissione verrà sostenuto in lingua inglese o italiana, a scelta del candidato
MATERIE SU CUI VERTE L’ ESAME
  1. Diritto amministrativo
  2. Istituzioni di diritto pubblico
  3. Diritto pubblico dell’economia
OBIETTIVI
FORMATIVI
Il dottorato è finalizzato ad approfondire i profili organizzativi e funzionali della pubblica amministrazione, alla luce delle metamorfosi che, nell’arco degli ultimi lustri, hanno interessato l’agire pubblico. In particolare, il ridimensionamento della soggettività pubblica, l’implementazione dei meccanismi partecipativi nell’ambito del procedimento amministrativo e l’ampliamento del novero dei principi che regolano l’azione dei pubblici poteri offrono l’opportunità di approfondimenti scientifici e di ricerca che giustificano l’attivazione di un corso di dottorato di ricerca.
Si intende, così, esaminare le trasformazioni della P.A., quindi il nuovo e differente ruolo che l’amministrazione stessa svolge a fronte di un processo di globalizzazione che, accanto alla trasformazione degli assetti amministrativi organizzativi interni agli Stati, ha avviato un processo di integrazione amministrativa europea.
Accanto, pertanto, ad un ambito di ricerca teorico che si svolge attraverso la partecipazione a seminari e convegni, questo dottorato desidera favorire sia un’analisi fattuale delle problematiche che caratterizzano la funzione amministrativa, sia i rapporti con le medesime amministrazioni, così da agevolare la raccolta di dati e l’accesso ad utili informazioni, strumentali ad una innovativa attività di ricerca.
Naturalmente, l’intero percorso di ricerca andrà sviluppato senza prescindere dalle profonde trasformazioni costituzionali che, attraverso i principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza, hanno inciso decisamente sulle relazioni e sugli assetti organizzativi della pubblica amministrazione.
Si desidera, così, affermare e realizzare un percorso formativo di ricerca idoneo a analizzare ed interpretare i complessi e mutevoli processi che interessano il perseguimento del pubblico interesse.
TEMATICHE DI RICERCA Le tematiche affrontate ed approfondite nell’ambito del corso di dottorato riguarderanno lo studio del diritto amministrativo nazionale, alla luce delle sue recenti innovazioni, unitamente ai profili del diritto pubblico e del diritto pubblico dell’economia.
UFFICIO AL QUALE FAR PERVENIRE LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE UFFICIO DOTTORATI DI RICERCA
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI Via Plinio, 44
00193 – ROMA
Tel. 06/37725648
Fax. 06/37725647
e-mail: dottoratidiricerca@unimarconi.it
web: www.unimarconi.it
SCADENZA
PRESENTAZIONE
DOMANDE
Le domande dovranno pervenire, pena la decadenza, entroil 31 agosto 2012 In caso di spedizione farà fede il timbro e la data dell'ufficio postale accettante ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 1970 n. 1077.
CONTRIBUTO DI ACCESSO Il contributo d’iscrizione annuo è pari a € 2.000,00 (duemila/00).