Dottorato di Ricerca in Diritto Amministrativo (XXIII Ciclo)

Anno di prima attivazione: 2007

Area di afferenza: Scienze giuridiche

Settori scientifico disciplinari:
1. Diritto amministrativo
2. Istituzioni di diritto pubblico
3. Diritto pubblico dell’economia

Durata del Corso: 3 anni
Posti: 4
Borse: 2

Coordinatore: 
Prof. MASSIMO STIPO, Ordinario di Diritto Amministrativo,
presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma “La Sapienza”

Sede:
Dipartimento di Scienze dell’Amministrazione - Università degli Studi "Guglielmo Marconi"

Segreteria del dottorato:
Dott.ssa Maria De Donato
Tel 06/37725648; e-mail:m.dedonato@unimarconi.it

Obiettivi scientifici e formativi
Il dottorato è finalizzato ad approfondire i profili organizzativi e funzionali della pubblica amministrazione, alla luce delle metamorfosi che, nell’arco degli ultimi lustri, hanno interessato l’agire pubblico. In particolare, il ridimensionamento della soggettività pubblica, l’implementazione dei meccanismi partecipativi nell’ambito del procedimento amministrativo e l’ampliamento del novero dei principi che regolano l’azione dei pubblici poteri offrono l’opportunità di approfondimenti scientifici e di ricerca che giustificano l’attivazione di un corso di dottorato di ricerca.
Si intende, così, esaminare le trasformazioni della P.A., quindi il nuovo e differente ruolo che l’amministrazione stessa svolge a fronte di un processo di globalizzazione che, accanto alla trasformazione degli assetti amministrativi organizzativi interni agli Stati, ha avviato un processo di integrazione amministrativa europea.
Accanto, pertanto, ad un ambito di ricerca teorico che si svolge attraverso la partecipazione a seminari e convegni, questo dottorato desidera favorire sia un’analisi fattuale delle problematiche che caratterizzano la funzione amministrativa, sia i rapporti con le medesime amministrazioni, così da agevolare la raccolta di dati e l’accesso ad utili informazioni, strumentali ad una innovativa attività di ricerca.
Naturalmente, l’intero percorso di ricerca andrà sviluppato senza prescindere dalle profonde trasformazioni costituzionali che, attraverso i principi di sussidiarietà, differenziazione ed adeguatezza, hanno inciso decisamente sulle relazioni e sugli assetti organizzativi della pubblica amministrazione.
Si desidera, così, affermare e realizzare un percorso formativo di ricerca idoneo a analizzare ed interpretare i complessi e mutevoli processi che interessano il perseguimento del pubblico interesse.

Tematiche di ricerca
Le tematiche affrontate ed approfondite nell’ambito del corso di dottorato riguardano lo studio del diritto amministrativo nazionale, alla luce delle sue recenti innovazioni, unitamente ai profili del diritto pubblico e del diritto pubblico dell’economia.

Prova scritta e orale:
la prova scritta si svolgerà il giorno 8 ottobre 2007 alle ore 15,30.
La prova orale si svolgerà il giorno 9 ottobre 2007 alle ore 15,30.